Idea alla base del progetto

Idea alla base del progetto Alla base del progetto è posta l’idea di sfruttare le potenzialità tecniche ed economiche offerte dalle fibre di basalto a favore della cantieristica nautica toscana.

Il progetto intende promuovere la crescita della cantieristica attraverso una forte innovazione di prodotto. Si vuol superare i tipici meccanismi di innovazione incrementale, introducendo l’uso di una nuova fibra tecnica nella costruzione degli scafi. Tale nuova fibra è in grado di sostituire completamente le tradizionali fibre di vetro, fornendo prodotti assolutamente nuovi sul mercato internazionale.

Le ottime proprietà meccaniche ed i potenziali costi contenuti delle fibre di basalto sono noti da alcuni anni al mondo della ricerca scientifica, tuttavia la loro diffusione nel settore nautico è stata ostacolata sia da un mercato in forte crescita, sia da una realtà produttiva fatta in gran parte da PMI artigianali, ostili a cambiamenti tecnici di rilievo.

Il progetto mira a cambiare l’attuale modello produttivo, partendo da un cluster di PMI, che riunite in un Rete Temporanee di Imprese, si coalizzano per la costruzione di un’imbarcazione prototipo di circa 10 metri interamente in basalto. La costruzione del prototipo realizza l’aumento di qualificazione delle imprese stesse tramite un processo di “learning by doing” che da sempre contraddistingue le realtà artigianali toscane.

La valenza della costruzione di un simile prototipo è alta per vari motivi. Primo perché copre un segmento produttivo di natanti molto diffuso sulla costa toscana, ma in maggiori difficoltà di mercato rispetto alla produzione dei mega yacht di lusso. Secondo tale tipologia di imbarcazione si presta ad essere usata sia come barca da pesca secondo le nuove norme europee GT2, sia come ormeggiatore o barca da traino fino a 5 tonnellate, e queste destinazioni d’uso del prototipo particolarmente gravose, metteranno in luce nel corso della sperimentazione i vantaggi tecnici dell’innovazione promossa e le possibilità di estenderne l’uso a natanti di dimensioni superiori. Infine l’esemplarità del prototipo per le altre PMI del settore costituirà un efficace strumento per la diffusione dell’innovazione stessa.

Invia il tuo Commento alla redazione di tripesce29b.it

(Il tuo commento non sarà pubblicato immediatamente, la redazione provvederà alla pubblicazione ed all'eventuale risposta)

* dati necessari per inviare un commento alla redazione
Nome o Nickname *
E-mail *
(non verrà resa pubblica ma utilizzata per inviarti aggiornamenti)
Testo del Commento *
Digita il codice a destra*
Non leggi il codice? Genera un nuovo codice

Tripesce S.r.l.
Via G.Rossa, 61
Loc. Le Morelline
57016 Rosignano M.mo (LI)

CONTATTI:
Tel.: 0586.788296
Fax: 0586.792861
E-mail: info@tripesce29b.it
RAGIONE SOCIALE:
Tripesce S.r.l.
Via G.Rossa, 61
Loc. Le Morelline
57016 Rosignano M.mo (LI)
Partita IVA 01400410492
N. iscrizione Ufficio Registro delle Imprese 01400410492
Capitale sociale Euro 10.500,00 int. versato
Web by Web By Uplink Imprendo 2.0+